Perché le stronzate sono una cosa seria

Viviamo nell’era dell’informazione, il che significa che viviamo anche nell’era della disinformazione. In effetti, è probabile che abbiate sentito più stronzate questa settimana di quelle che una persona normale avrebbe sentito in un’intera vita 1000 anni fa. Se dovessimo sommare ogni parola in ogni saggio scientifico pubblicato prima dell’Illuminismo, il risultato sarebbe ancora ben poca… Continua a leggere Perché le stronzate sono una cosa seria

Ancora su Wikipedia e attendibilità

Nel 2011 ho riportato un esempio di come la famosa “enciclopedia” libera possa facilmente essere manipolata per inserire contenuti dalla dubbia autenticità. A distanza di 5 anni, la situazione è, sostanzialmente, ancora la stessa. Ne è riprova un interessante articolo (leggi il testo completo) di Nicoletta Bourbaki¹, del quale anticipo alcuini passi interessanti: <<solo le… Continua a leggere Ancora su Wikipedia e attendibilità

Pensieri – III

<< La sapienza economica di questo secolo si può misurare dal corso che hanno le edizioni che chiamano compatte, dove è poco il consumo della carta, e infinito quello della vista. Sebbene in difesa del risparmio della carta nei libri, si può allegare che l’usanza del secolo è che si stampi molto e che nulla… Continua a leggere Pensieri – III

Una nuova lingua

Oggi, attraverso le tecnologie, possono scrivere anche tanti Italiani che solitamente non toccano mai la carta stampata: gli sms (usati due terzi della popolazione italiana), la posta elettronica (un terzo della popolazione), le chat, i blog, e via dicendo,  sono strumenti ormai alla portata di tutti. Ma sarebbe corretto parlare di “saper digitare“, cosa ben… Continua a leggere Una nuova lingua

Wikipedia e attendibilità delle informazioni

Trovo veramente interessante l’esperimento di Giorgio Banaudi, giornalista che cura la rubrica “La fede in Internet” sulla rivista Jesus (Marzo e Maggio 2008). Ha dimostrato come sia abbastanza semplice inserire false notizie nel web all’interno di portali importanti, di riferimento. In questo caso, anche di Wikipedia. L’esperienza fa molto riflettere: quanto sono attendibili le informazioni… Continua a leggere Wikipedia e attendibilità delle informazioni

L’importanza della chiarezza

Tullio De Mauro ci ricorda che una legge si differenzia da altri testi in quanto dovrebbe <<trasferire conoscenze al destinatario perchè questi le utilizzi, in tempi deifniti, per regolare il suo comportamento pratico>>. Ora, ognuno di noi potebbe trovare pressochè infinite casistiche di leggi italiane che poco hanno a che fare con la chiarezza. Un… Continua a leggere L’importanza della chiarezza