filter bubble: come gli algoritmi ci intrappolano

Nel loro tentativo di fornire servizi su misura (insieme a notizie e risultati di ricerca), le web companies (con riferimento non solo a Google e Facebook, ma praticamente ad ogni social network e sito web che applichi tecniche di personalizzazione) ci fanno correre il rischio più che mai concreto di rimanere intrappolati in una “gabbia… Continua a leggere filter bubble: come gli algoritmi ci intrappolano

Armi di Distruzione Matematiche

Tutto è cominciato quando Facebook ha censurato la foto storica della “ragazza del napalm” di Nick Ut, simbolo universalmente riconosciuto della guerra in Vietnam. La foto era stata pubblicata dallo scrittore norvegese Tom Egeland, il quale voleva cominciare un dibattito sulle “sette fotografie che hanno cambiato il mondo”. Non solo questa foto è stata cancellata,… Continua a leggere Armi di Distruzione Matematiche

Google e la nuova privacy

“One policy, one Google experience“, è il nuovo motto di Google, con la promessa di semplificare la vita dei propri utenti. Nella nuova policy, in vigore dal prossimo 1 Marzo, è scritto: “Il principale cambiamento è per gli utenti di Google Accounts. Le nostre nuove politiche sulla privacy mettono in chiaro che, se sei loggato,… Continua a leggere Google e la nuova privacy

La proliferazione della profilazione

Solo un gioco di parole? Purtroppo no. Da tempo vado (o meglio andiamo, io e alcuni amici)  ripetendo di fare attenzione all’uso dei vari servizi che la rete ci mette a disposizione. In particolare mi riferisco ai motori di ricerca, social network e dintorni. Come ormai è noto, dimostrato e dimostrabile, la nostra attività sulla… Continua a leggere La proliferazione della profilazione

La svendita della nostra memoria

Poche settimane fa, Eric Schmidt ha tenuto un discorso impossibile da passare inosservato. “Nel 2029 un semplice hard disk di 11 petabytes (1 PB – petabytes =1 milione di GB – gigabytes, ndr) costerà meno di 100 dollari”, assicurava il presidente di Google. “Secondo i miei calcoli, vi si potranno conservare 600 anni di registrazioni… Continua a leggere La svendita della nostra memoria