Tornate, o giovani, alla scienza

“Se l’Italia avesse a durar tuttavia come un museo o un conservatorio di musica o una villeggiatura per l’Europa oziosa, o al più aspirasse a divenire un mercato dove i fortunati vendessero dieci ciò che hanno arraffato per tre; oh per Dio non importava far le cinque giornate e ripigliare a baionetta in canna sette… Continua a leggere Tornate, o giovani, alla scienza

La peggior crisi della modernità

Perché l’epidemia di disturbi mentali dovrebbe sorprenderci, in un mondo ormai lacerato? Quale peggiore messa in stato d’accusa del Sistema potrebbe esserci di un’epidemia di malattie mentali? Un’ondata di disturbi quali ansia, stress, depressione, sociofobia, disordini alimentari, autolesionismo e solitudine sta colpendo le persone di tutto il mondo.  Le ultime, catastrofiche cifre sulla salute mentale… Continua a leggere La peggior crisi della modernità

Bauman e la società liquida

Alcuni approfondimenti scaturiti dal testo di Franco Foschi pubblicato recentemente. Zygmunt Bauman indica una società cosiddetta “liquida-moderna”, ovvero <<una società nella quale le situazioni in cui agiscono gli uomini si modificano prima che i loro modi di agire riescano a consolidarsi in abitudini e procedure>>. Le caratteristiche principali della società liquida sono: 1. la velocità:… Continua a leggere Bauman e la società liquida

Crisi della modernità

Ho ritrovato casualmente uno scirtto di Franco Foschi. Vecchio di 12 anni, ma quanto mai attuale. Lo ripropongo condividendone appieno i contenuti. <<Siamo ormai da anni in una nuova situazione di crisi. Che si possa definire come “crisi di modernità” come alcuni studiosi hanno detto già dieci anni fa o diversamente, certo tra i segnali più… Continua a leggere Crisi della modernità