Nov 282011
 

Solo un gioco di parole? Purtroppo no.
Da tempo vado (o meglio andiamo, io e alcuni amici)  ripetendo di fare attenzione all’uso dei vari servizi che la rete ci mette a disposizione. In particolare mi riferisco ai motori di ricerca, social network e dintorni.
Come ormai è noto, dimostrato e dimostrabile, la nostra attività sulla rete viene tracciata. Sanno (chi offre  i servizi) cosa cerchiamo, quale sono i nostri interessi, le nostre preferenze, gusti, e così via, ma anche quali relazioni stabiliamo, che opinioni abbiamo, di tutto di più.
Quasi tutti questi servizi sono offerti gratuitamente: Google con il suo fantastico mondo (Google+, Youtube, …), Facebook, Twitter, Flickr, per citarne i più famosi. Quindi, molto appetibili, perchè ben fatti, semplici e funzionali,  e appunto gratuiti.
Ma davvero non “paghiamo” nulla per poterli usare? No, paghiamo eccome. Cediamo una parte, più o meno grande, della nostra identità. E cosa se ne fanno della nostra identità? La “rivendono”.
A chi e perchè? Rispondetevi da soli, basta leggere con attenzione questo grafico (date attenzione alla #1, #2, #3 e #5):
Where Does Google Make Its Money? [ infographic ]© 2011 WordStream, Inc.

In sostanza, le aziende “acquistano” la pubblicità inerente a una determinata parola chiave, impegnandosi a pagare una somma per ogni click verso il proprio sito proveniente dal link sponsorizzato; la cifra viene stabilita tramite un sistema ad asta che mette in competizione gli inserzionisti per l’acquisto di uno spazio abbinato alle keyword più ghiotte.
1. Insurance – Top Cost per Click: 54,91$
Al primo posto, incontrastate, le assicurazioni. Cinquantaquattro dollari per ogni click!
2. Loans – Top Cost per Click: 44,28$
Prestiti e mutui, per studenti e acquirenti: una delle keyword meno sorprendenti del gruppo.
3. Mortgage – Top Cost per Click: 47,12$
Le ricerche correlate alle ipoteche generano un traffico consistente, pieno di potenziali clienti.
4. Attorney – Top Cost per Click: 47,07$
Ancora avvocati, procuratori, mandatari: si conferma il trend del bisogno anche nell’ambito forense.
5. Credit – Top Cost per Click: 36.06$
Le linee di credito procurano agli inserzionisti guadagni sicuri sul lungo periodo: val bene la pena di spendere quei dollari in più.
6. Lawyer – Top Cost per Click: 42,51$
Chi cerca un avvocato su Internet spesso non è nelle condizioni di ponderare accuratamente le proprie scelte.

 Leave a Reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

(required)

(required)